come risparmiare sulle bollette
Informazioni e Consigli

Consigli per risparmiare sulle bollette

Se fai i salti mortali per far quadrare i conti a fine mese e stai cercando modi per risparmiare denaro, guarda la tua lavatrice, lo scaldabagno, il ventilatore a soffitto e il termostato per un’ispirazione economica.

Dalla scelta della migliore tariffa energetica al taglio della quantità di gas ed elettricità che utilizzi, i nostri consigli ti aiuteranno a risparmiare e rendere più confortevole la tua casa. 

Alcuni suggerimenti non richiedono che pochi secondi, quindi puoi iniziare a tagliare le bollette da subito.

Come risparmiare sulla bolletta dell’energia

La casa media, contenente quattro occupanti, utilizza in media 13 apparecchi elettronici (inclusi televisori e laptop). Si tratta di un enorme balzo rispetto al 1990, quando in genere venivano utilizzati solo 4 apparecchi.

Ma, nonostante possediamo più elettrodomestici, usiamo ancora all’incirca la stessa quantità di energia di due decenni fa, il che significa che i nostri dispositivi sono diventati più efficienti dal punto di vista energetico nel tempo. Ma c’è ancora molto che puoi fare per ridurre il consumo di energia e risparmiare denaro.

Ciò può includere l’utilizzo di gadget ed elettrodomestici più efficienti, dalle lampadine a risparmio energetico alle lavastoviglie classificate A +++, nonché la sostituzione di vecchi elettrodomestici ed evitare sprechi di energia spegnendo i dispositivi inutilizzati dalla presa.

Utilizza prese di corrente che possono essere attivate e disattivate tramite il telefono, per assicurarti di spegnere gli apparecchi inutilizzati. È possibile utilizzare spine timer più economiche per programmare lo spegnimento degli apparecchi.

Le lampadine a risparmio energetico possono aiutarti a ridurre facilmente le bollette energetiche. I LED sono le lampadine più efficienti dal punto di vista energetico e consumano quasi il 90% di energia in meno rispetto alle tradizionali lampade a incandescenza.

Come risparmiare sulla bolletta del gas

Ci sono anche cose che puoi fare per risparmiare sulle bollette del gas, come aggiornare i tuoi apparecchi a gas a modelli più efficienti o installare un termostato intelligente per aiutarti a monitorare l’utilizzo e avere un maggiore controllo sul riscaldamento centralizzato a gas.

I termostati intelligenti possono rendere il riscaldamento più efficiente riscaldando solo le stanze che stai utilizzando. Prendi l’abitudine di abbassare la temperatura: abbassare il riscaldamento di un solo grado potrebbe far risparmiare fino a 80 euro all’anno.

Usa l’impostazione dell’acqua fredda sulla lavatrice per utilizzare meno energia per riscaldare l’acqua. Il riscaldamento dell’acqua costituisce circa il 90% dell’energia necessaria per far funzionare una lavatrice. Anche abbassare il lavaggio da 40 gradi a 30 può aiutare a tagliare una piccola cifra in bolletta.

Come risparmiare sulla bolletta dell’acqua

Una bolletta dell’acqua più bassa inizia con apparecchi più nuovi ed efficienti. Una lavatrice classe A+++  funziona con il 35% al ​​50% in meno di acqua e il 50% in meno di energia per carico. Considera l’acquisto di una lavatrice a caricamento frontale, che utilizza sostanzialmente meno acqua rispetto a un modello a caricamento dall’alto.

Abbiamo tutti sentito dire che chiudere il rubinetto mentre ci laviamo i denti fa risparmiare acqua, ma lo sapevi che puoi risparmiare anche mentre il rubinetto è in funzione? Per fare ciò, puoi installare un riduttore di pressione, che riduce il flusso senza compromettere le prestazioni e rende un rubinetto standard più efficiente del 30%.

Indipendentemente dal tipo di dispositivi ed elettrodomestici che possiedi, puoi utilizzare diversi suggerimenti e trucchi per sfruttarli al meglio. Ad esempio, fai funzionare la lavastoviglie solo quando è completamente carica e non preoccuparti di pre-risciacquare i piatti. Che tu ci creda o no, il funzionamento a pieno carico è più efficiente rispetto al lavaggio a mano.

Impara a riutilizzare l’acqua quando puoi. Ad esempio, non buttare via l’acqua rimasta nei bicchieri o nei piatti per animali domestici: usala invece per annaffiare le piante.  Lo stesso vale per l’acqua che usi per lavare le verdure, che può essere utilizzata come base per una gustosa zuppa o brodo.

Ricorda, ogni centesimo conta. Più accortezze adotti per ridurre il consumo energetico della tua casa, più risparmierai ogni mese. Non devono esserci molti cambiamenti per vedere una differenza in bolletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *