cultura giapponese
Turismo e Cultura

La cultura giapponese: usanze e abitudini

Il Giappone ha una cultura affascinante e multiforme; da un lato è immersa nelle più profonde tradizioni millenarie, dall’altro è una società in continuo stato di mutamento, con tendenze e mode in continuo cambiamento e sviluppo tecnologico che lo mette costantemente alla prova.

Ciò contribuisce a renderlo un Paese così affascinante da visitare per chi è immerso nella cultura occidentale. Se stai cercando qualcosa di diverso, lo troverai sicuramente in Giappone!

Abbigliamento giapponese

Sono due i capi di abbigliamento che rendono immediatamente riconoscibile la cultura giapponese.

Mentre i tradizionali indumenti etnici del Giappone come i kimono sono ancora in uso, sono principalmente indossati per cerimonie ed eventi speciali come funerali e feste.

Tuttavia, l’abbigliamento occidentale è indossato spesso nella vita di tutti i giorni. Mentre l’occidentalizzazione delle mode è continuata a un ritmo rapido, il kimono sopravvive nella cultura tradizionale.

La lingua giapponese

Il giapponese è parlato da circa 125 milioni di persone. Non si sa molto della storia della lingua: testi sostanziali non appaiono prima dell’VIII secolo. Il giapponese non ha alcuna relazione con il cinese, tuttavia fa ampio uso di caratteri cinesi (kanji) e gran parte del suo vocabolario è preso in prestito dalla lingua cinese.

Il giapponese è una lingua di scrittura e, insieme ai caratteri cinesi “kanji” adottati, le scritture principali sono “hiragana” e “katakana”. La scrittura latina è usata in modo limitato, ad esempio è usata negli acronimi importati. Il sistema numerico utilizza principalmente numeri arabi insieme a numeri cinesi.

Etichetta e costumi

Le buone maniere sono molto importanti tra i giapponesi. Dovresti assicurarti di essere a conoscenza delle regole di base in visita nel Paese del Sol Levante.

In Giappone, le persone si salutano inchinandosi. L’inchino va da un piccolo cenno della testa (casuale e informale) fino ad uno più profondo (che indica rispetto). Di solito è sufficiente un inchino della testa da uno straniero; la maggior parte dei giapponesi non si aspetta che i visitatori conoscano le regole dell’inchino. Stringere la mano in Giappone è raro.

Ci sono regole rigide riguardanti le buone maniere indoor in Giappone che sono legate alle calzature. Le scarpe vengono rimosse non solo in casa, ma anche in molti ryokan tradizionali (locande in stile giapponese), alcuni ristoranti, templi, castelli e altri edifici storici. Il confine non è la porta in sé, ma l’area di ingresso chiamata “genkan” e le scarpe dovrebbero essere sempre puntate verso la porta piuttosto che verso l’edificio.

Quando si cena fuori, molti ristoranti hanno un misto di tavoli e sedie in stile occidentale e tavoli bassi tradizionali, dove è normale sedersi su un cuscino (questo tipo di pranzo è chiamato “zashiki”).

Le bacchette sono usate per mangiare la maggior parte dei tipi di cibo giapponese e dovrebbero essere tenute verso la loro estremità, non nel terzo medio o anteriore.
Non è consuetudine lasciare la mancia in Giappone. Invece è educato dire “gochisosama deshita” (“grazie per il pasto”) quando si lascia il locale.

Tatuaggi

In Giappone, per complesse ragioni storiche, i tatuaggi sono associati al più grande gruppo criminale organizzato del paese, la Yakuza. Per questo motivo, i tatuaggi sono considerati tabù in Giappone, ed è improbabile che la gente del posto ostenti tatuaggi in pubblico.

Mentre i giapponesi capiscono che altri paesi e culture hanno norme sui tatuaggi diverse, mostrare tatuaggi in alcune aree pubbliche, in particolare nei famosi bagni o onsen giapponesi , è scoraggiato e, in alcuni casi, persino proibito. Se tu o qualcuno con cui viaggi avete tatuaggi e avete intenzione di visitare un onsen, assicuratevi che sia adatto ai tatuaggi prima della prenotazione e dell’arrivo.

Conformità

La cultura giapponese è radicata nella conformità. Il Paese è orgoglioso di incarnare i valori comuni e di trattare tutti allo stesso modo. Per questo motivo, la maggior parte delle persone sceglie di mantenere le tradizioni e non tende a sfidare le norme culturali.

Mentre le generazioni più giovani stanno iniziando a staccarsi da questa nozione di conformità e iniziano a condurre una vita di maggiore autonomia, la secolare tradizione giapponese di conformarsi alle norme sociali non sembra scomparire facilmente.

Sebbene questo possa sembrare restrittivo per alcuni, è anche una delle forze che ha mantenuto vive le tradizioni uniche e ricche del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *