benefici pole dance
Tempo libero e Sport

Pole Dance: cos’è e quali benefici apporta

Contrariamente al credo comune, la pole dance è una tecnica di danza che può essere allo stesso tempo molto terapeutica. Solitamente incorpora tecniche di danza classica e ginnastica, ma negli esercizi vengono inseriti anche passi di danza moderna.

Vista da molti come un’attività dalla grande carica sensuale, recentemente sta guadagnando popolarità come esercizio di allenamento per tonificare il corpo e rafforzare i muscoli.

In quest’articolo vi daremo qualche buon motivo per iniziare a prendere confidenza con la pertica!

Poledance: un po’ di storia

L’uso del palo per lo sport e l’esercizio è stato fatto risalire almeno ottocento anni fa al tradizionale sport indiano del mallakhamb, che sfrutta i principi di resistenza e forza tramite un palo di legno, di diametro più largo di un moderno palo standard.

La pole dance in America ha le sue radici nelle esibizioni itineranti “Little Egypt” degli anni 1890, che presentavano danze del ventre sensuali “Kouta Kouta” o “Hoochie Coochie”, eseguite principalmente da ballerini Ghawazi. Durante gli anni ’20, i ballerini introdussero la pertica in scena per attirare sensualmente la folla.

Il trionfo del del rock and roll negli anni ’50 vide l’introduzione di questa disciplina a un pubblico più ampio, con il film e il video “Jailhouse Rock” di Elvis Presley nel 1957. Nel corso degli anni inizio ad essere praticata nei bar e locali notturni, combinandosi con la danza burlesque.

Dagli anni ’80, la pole dance ha iniziato ad incorporare mosse atletiche come salite e inversioni negli spettacoli di striptease, prima in Canada e poi negli Stati Uniti. Nella decade successiva, la pole dance iniziò ad essere insegnata come arte da Fawnia Mondey, una canadese trasferitasi a Las Vegas. È conosciuta come la prima istruttrice di pole dance al mondo. Da allora, le lezioni di pole dance sono diventate una forma popolare di sport ricreativo e competitivo, praticato ed eseguito in una varietà di contesti.

I benefici della pole dance

La pole dance è un allenamento completo per il corpo. Anche a livello principiante, i movimenti sono dinamici e coinvolgono più muscoli contemporaneamente. Non c’è da stupirsi che stia spopolando nelle palestre.

Molte manovre di pole dance richiedono di sollevare e mantenere sul palo il proprio peso corporeo, quindi è l’ideale per rafforzare i muscoli della schiena, bicipiti, tricipiti e avambracci.

Oltre alla forza della parte superiore del corpo, la pole dance fortifica i muscoli centrali. I muscoli dello stomaco, gli addominali e la parte bassa della schiena sono tutti utilizzati per eseguire movimenti in cui è necessario arrampicarsi, sollevare le gambe o mantenere il corpo in equilibrio. Tuttavia, la presa per le manovre intermedie più acrobatiche viene dalle gambe. A volte, anche senza l’aiuto delle tue braccia.

La pole dance è un modo ideale per migliorare la salute cardiovascolare, perché mantiene alta la frequenza cardiaca, coinvolgendo anche muscoli e articolazioni che, solitamente, non si utilizzano.

Tra i benefici per la salute della pole dance c’è il fatto che si tratti di un valido aiuto per affrontare la perdita di peso sia dal punto di vista cardio che della resistenza. Un’elevata attività nelle sessioni ti aiuta a bruciare calorie e lo sforzo durante il sollevamento e l’arrampicata ti aiuteranno a costruire muscoli.

Aumentare e mantenere costante il livello di attività fisica aumenta anche il metabolismo basale, ovvero il numero di calorie che il corpo brucia quando è a riposo. Quindi, anche quando non fai pole dance, il tuo corpo sarà ottimizzato per bruciare più calorie a riposo.

La pole dance è dunque una combinazione unica e versatile di danza, atletica e acrobazie, che offre a uomini e donne un mezzo efficace ed entusiasmante per rimettersi in forma e prendere coscienza della propria fisicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *