quanta acqua bere
Salute e Benessere

Quanta acqua bere al giorno?

Quanta acqua dovresti bere ogni giorno? È una domanda semplice senza una risposta facile.

Gli studi hanno prodotto diverse raccomandazioni nel corso degli anni. Ma il tuo fabbisogno idrico individuale dipende da molti fattori, tra cui la tua salute, quanto sei attivo e dove vivi.

Nessuna singola formula è adatta a tutti. Ma sapere di più sul fabbisogno di liquidi del tuo corpo ti aiuterà a stimare quanta acqua bere ogni giorno.

Perché è importante idratarsi?

L’acqua è il principale componente chimico del tuo corpo e costituisce dal 50% al 70% del tuo peso corporeo. Il tuo corpo dipende dall’acqua per sopravvivere. Ogni cellula, tessuto e organo del tuo corpo ha bisogno di acqua per funzionare correttamente. A tal proposito, l’acqua svolge importanti funzioni:

  • Elimina le tossine attraverso la minzione, la sudorazione e i movimenti intestinali;
  • Mantiene stabile la temperatura corporea;
  • Lubrifica e ammortizza le articolazioni;
  • Protegge i tessuti sensibili.

La mancanza di acqua può portare alla disidratazione, una condizione che si verifica quando non hai abbastanza acqua nel tuo corpo per svolgere le normali funzioni. Anche una lieve disidratazione può prosciugare la tua energia e farti stancare.

Di quanta acqua hai bisogno?

Ogni giorno perdi acqua attraverso il respiro, il sudore, l’urina e i movimenti intestinali. Affinché il tuo corpo funzioni correttamente, devi reintegrare la sua riserva idrica consumando bevande e cibi che contengono acqua.

Quindi di quanta idratazione ha bisogno l’adulto medio e sano che vive in un clima temperato? I medici hanno stabilito che un’adeguata assunzione giornaliera di liquidi va dai 1000 ai 2000 ml al giorno, che equivalgono a 6/10 bicchieri d’acqua.

Queste raccomandazioni tengono conto anche dell’acqua assunta tramite altri liquidi e gli alimenti. Circa il 20% dell’assunzione giornaliera di liquidi proviene solitamente dal cibo e il resto dalle bevande.

Quando è necessario bere di più?

La maggior parte delle persone sane può rimanere idratata bevendo acqua e altri liquidi ogni volta che ha sete. Per alcune persone, meno di otto bicchieri al giorno potrebbero essere sufficienti. Ma altre persone potrebbero aver bisogno di un apporto maggiore in base a diversi fattori:

  • Se svolgi un’attività che ti fa sudare, devi bere più acqua per coprire la perdita di liquidi. È importante bere acqua prima, durante e dopo un allenamento.
  • Il clima caldo o umido può farti sudare e richiede liquidi aggiuntivi. La disidratazione può verificarsi anche ad alta quota.
  • Salute generale. Il tuo corpo perde liquidi quando hai febbre, vomito o diarrea. Bevi più acqua o segui la raccomandazione di un medico per assumere soluzioni di reidratazione orale. Altre condizioni che potrebbero richiedere una maggiore assunzione di liquidi includono infezioni della vescica e calcoli del tratto urinario.
  • Gravidanza e allattamento. Se sei incinta o stai allattando, potresti aver bisogno di liquidi aggiuntivi per rimanere idratata.

L’acqua è l’unica opzione per rimanere idratati?

No. Non devi fare affidamento solo sull’acqua per soddisfare le tue esigenze di liquidi. Anche che mangi può contribuire ad una corretta idratazione. Ad esempio, molta frutta e verdura, come anguria e spinaci, hanno percentuali di acqua che superano l’80%.

Inoltre, bevande come latte, succhi e tisane sono composte principalmente da acqua. Anche le bevande contenenti caffeina, come caffè e soda, possono contribuire all’assunzione giornaliera di acqua. Ma vacci piano con le bevande zuccherate. Soda normale, bevande energetiche o sportive e altre bevande dolci di solito contengono molto zucchero aggiunto.

Cosa rischio se bevo troppa acqua?

Bere troppa acqua è raramente un problema per adulti sani e ben nutriti. Gli atleti rischiano di assumere troppa acqua nel tentativo di prevenire la disidratazione durante un esercizio lungo o intenso. Quando bevi troppa acqua, i tuoi reni non riescono a liberarsi dell’acqua in eccesso. Il contenuto di sodio nel sangue si diluisce causando iponatriemia, che può essere pericolosa per la vita.

Nessuno può dirti esattamente di quanta acqua hai bisogno giornalmente, in quanto dipende da molti fattori. Prova a sperimentare per vedere cosa funziona meglio per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *